Coltivato e selezionato da secoli in Bolivia. Il suo nome deriva dalla varietà di colori dei suoi frutti che passa attraverso una varietà di toni, a partire dal viola, al bianco, al giallo chiaro, al giallo oro, a varie tonalità di arancione fino ad arrivare ad un rosso acceso quando maturo. Tutti questi colori sono presenti in contemporanea sulla pianta, un vero e proprio arcobaleno di colori, da cui il nome Rainbow.

Sebbene sia una magnifica pianta ornamentale, i suoi frutti sono commestibili ed hanno sapore gradevole, i frutti sono ottimi per insaporire e abbellire i piatti in cucina.

G105
37 Articoli
Aggiunto di recente nel nostro negozio

16 altri prodotti nella stessa categoria:

Prodotto aggiunto da confrontare.